ECCO in the media

LA REPUBBLICA – Gli ambientalisti contro i progetti di Draghi per il clima: “Un’occasione mancata”

Il mondo ambientalista, dalle associazioni ai centri studi, boccia il governo Draghi: nella lotta al cambiamento climatico, gli impegni presi nel Pnnr, il Piano nazionale di resistenza e resilienza presentato a Bruxelles, non sono abbastanza. E, comunque, non sufficienti per raggiungere gli obiettivi che la Ue si è data per ridurre i gas serra.

Potrebbe sembrare un paradosso, visto che il nuovo esecutivo ha puntato per la ripresa economica proprio sui “business” ambientali: oltre un terzo (il 37%) dei 248 miliardi destinati all’Italia – tra Next Generation Ue e fondi aggiuntivi – vanno a progetti per il clima e l’efficienza energetica. E perché i fondi non vadano sprecati, il nuovo esecutivo ha creato il ministero della Transizione ecologica, il “vecchio” Ambiente potenziato con nuove deleghe e affidato a un tecnico come l’ex presidente dell’Istituto italiano di tecnologia, Roberto Cingolani.

Leggi l’articolo completo su La Repubblica

See Also
Share on